28/10: giornata di studio e festa con Jane Austen

janeokLa Casa delle Donne di Milano, in occasione del bicentenario della scomparsa della grande scrittrice, organizza per sabato 28 ottobre una giornata di relazionidibattiti e festeggiamenti intorno alla figura e alle opere di Jane Austen, che da vera pioniera ha saputo fare arte, letteratura ed editoria partendo dalla vita quotidiana e dalle relazioni affettive delle donne della sua epoca.

Lo Spazio da Vivere della casa sarà allestito con immagini della scrittrice e con tavoli tematici, a cura dell’artista Chiara Corio; già da giorni all’interno della Casa si tengono letture di pagine dei sei romanzi della Austen.

Nel pomeriggio di sabato 28 ottobre, dalle 16 alle 22, si alterneranno diverse relazioni: Liliana Rampello, critica letteraria e autrice di Sei romanzi perfetti, si soffermerà sugli aspetti estetici e valoriali; due giovani ricercatrici di università europee, Marina Della Giusta e Laura Scuriati, terranno una relazione su aspetti storici e simbolici; Anna Maria Crispino, della Società italiana delle Letterate e animatrice della rivista “Leggendaria”,  discuterà sulla presenza  dell’autrice nel canone letterario; Giovanna Pezzuoli terrà una relazione che si intitola Mr. DarcySilvia Ogier, presidente di Jasit (Jane Austen society of Italy) si soffermerà sugli aspetti editoriali;  la ricercatrice Sara Filippelli  esaminerà spezzoni di film, video e serie televisive in cui rivivono personagge e personaggi austeniani; Barbara Mapelli esaminerà le ricadute sul piano pedagogico, dell’opera austeniana; Carla Stroppa proporrà alcune “Divagazioni psicanalitiche”, soprattutto per quanto riguarda il romanzo Ragione e sentimento.

Ci sarà spazio per momenti di festeggiamento, con tè e biscotti e buffet, e tutto l’evento, condotto da Vittoria Longoni, si svolgerà all’insegna del dialogo attivo, con dibattito aperto finale.

locandina-Janeok


CONDIVIDI: OPPURE: