Anita Sonego

anita-sonego

Ho partecipato al ’68 in Università Cattolica.

A metà degli anni ’70, come molte, sono uscita dal mio gruppo politico (Il manifesto) per impegnarmi nel movimento delle donne.

Nel 1987, assieme ad altre, ho fondato la Libera Università delle Donne di cui sono stata presidente per circa 20 anni.

All’interno della LUD ho promosso il gruppo Soggettività Lesbica.

Dal 2011 al 2016 sono stata presidente della Commissione Pari Opportunità del comune di Milano.

In questo ruolo :

– ho promosso le assemblee delle donne in Sala Alessi e la nascita dei “tavoli delle donne” da uno dei quali è nato e si è articolato il progetto della Casa delle Donne di Milano

– ho contribuito alla realizzazione del Registro delle Unioni Civili

– mi sono impegnata perché l’istituzione ‘Comune’ si aprisse ai vari movimenti della cittadinanza attiva della città

Mi sono candidata al direttivo della Casa delle Donne per proseguire, per quanto possibile, l’impegno di Francesca Amoni nei confronti delle donne di culture diverse, per una convivenza più umana che consideri le differenze una ricchezza da coltivare.


CONDIVIDI: OPPURE: