Disegno del Mandala per Donne

 

Screenshot 2015-03-23 22.21.16Il Mandala è un modello spirituale, suggerisce un’immagine simbolica dell’individuo e del mondo. Solitamente ha la forma di un cerchio e ha un centro, infatti Mandala è una parola sanscrita che significa “cerchio” o “circolo”. Vi possono essere rappresentati i cinque elementi della vita: la terra, l’acqua, il fuoco, l’aria, lo spazio e le forze dell’universo.

I Mandala sono forme archetipiche, espresse in varie modalità da popoli e in epoche molto distanti tra loro. Durante il percorso del disegno di un Mandala emergono in modo spontaneo forme che possono aiutare le persone a focalizzarsi su di sé, sospendendo per qualche tempo l’attenzione diretta al mondo esterno. In questo modo si favorisce un maggiore equilibrio e si aumenta la mediazione tra la realtà interna ed esterna, si favorisce uno stato di rilassamento utile anche in momenti di confusione e di malessere.

Momenti particolari nella vita di una donna, come possono essere la menopausa o l’età del pensionamento, possono essere arricchiti da attività dirette ad approfondire l’incontro con se stesse e con le altre persone.

Queste fasi di passaggio possono offrire delle nuove possibilità che possono aiutare a trasformare quello che viene spesso vissuto come un fardello in un variegato e utile bagaglio che ci accompagna in un nuovo appassionante viaggio, mettendo in gioco il potere femminile di trasformazione e di creatività.

In questi particolari momenti di transizione si può avvertire il bisogno di orientarsi in una nuova realtà: disegnare il Mandala può essere un mezzo efficace per attingere a riserve di energia interiore. Attraverso i colori e le forme scelti per disegnare un Mandala si possono esprimere i propri stati d’animo in modo immediato, non verbale e liberatorio: il colore ha una particolare valenza emotiva e può parlare di noi.

Disegnare il Mandala è un’esperienza che stimola la creatività e l’integrazione di funzioni diverse come il pensiero e le emozioni. Queste funzioni sono proprie dei due emisferi cerebrali, il destro e il sinistro: nella nostra cultura è predominante il sinistro, la parte intellettuale e razionale. Per bilanciare ed armonizzare le due metà cerebrali è utile creare un ambiente che li stimoli entrambi: disegnare e colorare il Mandala sono esercizi che mettono in “movimento” emozioni e pensieri positivi.

Aggiungiamo a tutti questi benefici la possibilità di disegnare il Mandala insieme: il gruppo favorisce la condivisione, lo scambio e l’empatia, così importanti per il benessere psico-fisico!

Negli incontri di disegno del Mandala sono previsti momenti di condivisione e di approfondimento del significato delle forme e dei colori.

Verranno utilizzati colori acrilici, matite colorate, pennarelli e materiali diversi (come sabbia, oggetti ecc.)

Gli incontri sono a tema indicativo e si svolgono a rotazione (alla fine di ogni percorso si ricomincia senza interruzioni). Ogni percorso può essere ripetuto, rinnovando l’espressione di significati di volta in volta diversi e mutevoli. Ogni incontro inizierà con un breve rilassamento da seduti.

MARTEDì 10.30-12
10 incontri a tema (per es. alcuni elementi della natura, alcuni colori ecc.)
Conduce: Patrizia Scuderi


CONDIVIDI: OPPURE: