ECONOMIA, POTERI, RESISTENZE

Screenshot 2015-11-27 17.46.55Sabato 12 dicembre una giornata di dibattiti e riflessioni organizzati dalla Casa delle donne di Milano e da Rete “Donne nella crisi”: ECONOMIA, POTERI, RESISTENZE – parola alle donne 

Più di quanto l’abbia già fatto in passato l’economia domina oggi la politica, la cultura e la vita. I mercati finanziari non solo hanno imposto l’austerità, distruggendo il welfare e rendendo precario il lavoro. Hanno anche creato nuovi centri di potere lontani dal controllo popolare e dalla pressione delle lotte. Si pone quindi anche un problema di democrazia e di senso della politica, compresa la politica delle donne. Il femminismo ha prodotto sul tema innovazioni e rovesciamenti, togliendo dall’invisibilità teorica il valore anche economico delle condizioni di vita e di sussistenza.

Questo lavoro tuttavia è oggi ancora poco conosciuto all’interno dei movimenti sociali nel loro complesso e comunque non si traduce in esplicite proposte politiche di donne. Bisogna perciò ricominciare, ponendosi alcune domande.

Quali effetti hanno queste dinamiche  sulla vita della gente e delle donne in particolare?  Quali resistenze sono state messe in atto e sono in prospettiva possibili? Che cosa si intende quando si parla di economia di genere?

L’obiettivo del seminario è di far crescere un po’ il livello delle nostre conoscenze, porre delle domande e costruire insieme qualche risposta. Prenderanno perciò la parola donne con diverse competenze ed esperienze: la ricerca universitaria, l’Europarlamento, le resistenze in ambiti diversi dalle fabbriche, alle campagne, ai gruppi metropolitani di ragazze, al territorio.

Leggi il programma completo

Cecè Damiani


CONDIVIDI: OPPURE: