Lesbiche in Casa

In un Paese ancora indietro riguardo ai diritti e ancora attraversato da omofobia, sessismo, misoginia, crediamo sia importante incontrarci e nominarci in quanto lesbiche, per dare espressione a una voce che sia collettiva ma anche singolare, nel senso delle nostre tante differenze, nella Casa come nella nostra città.

2966803970_6ef14a4639Ci piace l’idea che ci sia, all’interno della Casa, la possibilità di un confronto a partire dall’originalità di uno sguardo che è connotato dall’amore per le donne. Un desiderio di cultura e politica insieme, per attivare delle energie volte alla realizzazione di appuntamenti culturali, ma anche di momenti ludici e di festa. Momenti di confronto e incontro, sia tra chi ha un’esperienza di movimento alle spalle, sia con chi si affaccia per la prima volta alla relazione con altre donne lesbiche, con il fine di dare visibilità e valore all’impegno che molte di noi spendono all’interno della Casa delle Donne.

lesbian2Vorremmo inoltre favorire la possibilità di un reciproco scambio con le donne di tutti gli orientamenti o identità sessuali che abitano la nostra comune Casa, nella consapevolezza di una reciproca ricchezza, per la realizzazione piena del dettato statutario nel suo complesso. Dando impulso alla sensibilizzazione e partecipazione della Casa delle Donne, come progetto di possibile condivisione, alla promozione di iniziative politiche e culturali volte a contrastare atteggiamenti omofobici e comunque discriminatori verso le persone di diversa identità e orientamento sessuale, al di là delle ricorrenze, pure importanti, come il Pride o la giornata contro l’omofobia.

Si tratta ancora di incrinare gli stereotipi che ci riguardano.

Il Gruppo si è costituito a dicembre 2015, su proposta di 21 socie attive della casa, dopo alcuni incontri preparatori durante i quali ci siamo date il tempo per conoscerci e pensare a cosa ci sarebbe piaciuto fare insieme. Ci incontriamo a venerdì alterni, per verificare quando guarda il calendario o scrivici

Nicoletta Buonapace nicole.pace@libero.it – Michela Pagarini michela.pagarini@gmail.com


CONDIVIDI: OPPURE: