Milano, 20 maggio: nessuna donna è illegale

Nessuna donna è illegaleAnche la Casa delle Donne di Milano sarà in piazza il 20 maggio per manifestare insieme a tante associazioni e a tantissime donne, perché per noi “Nessuna persona è illegale” e soprattutto “Nessuna donna è illegale”. L’appuntamento è alle 14.30 in piazzale Oberdan (di fronte al cinema Oberdan), sotto lo striscione della Casa.

Vogliamo dire con forza che siamo contro le frontiere chiuse, i muri e i recinti. Vogliamo che si attivino percorsi sicuri per tutti i migranti e in particolare per le donne che non devono più subire terribili violenze né lungo i drammatici viaggi che sono costrette a fare per fuggire da guerre abusi e miseria, né nei luoghi di arrivo dove vengono sottoposte a umilianti procedure che non tengono conto della loro specifica condizione.

Rifiutiamo le politiche securitarie italiane ed europee, in particolare la legge Minniti-Orlando, contraria alle libertà che vogliamo e ai diritti che rivendichiamo.

Lottiamo contro i confini dei nazionalismi e dei razzismi, e soprattutto contro i confini universali del patriarcato che attraversano i corpi di tutte le donne, in qualsiasi luogo siano nate.  Questa è la grande lotta che ci accomuna, migranti e non. Nessuna donna è illegale.

 


CONDIVIDI: OPPURE: