Terzo “sabato del tè”: tra microstorie e Storia

Siamo andate a cantare in giardino sotto la nostra rosa rossa fiorita. La chitarra di Nicoletta, i testi delle canzoni concordate alla mano e un puro divertimento per le stonature, le interruzioni, i momenti esaltanti in cui sembravamo davvero un coro. “Potremmo diventare il coro della Casa delle Donne”, ci dicevamo, prendendoci in giro, ridendo.… leggi»

Un incontro per la scelta dei colori

Il gruppo Progettazione Spazi ha dedicato un incontro alla scelta dei colori della Casa. Quali adottare per togliere alle stanze e ai corridoi l’aspetto anonimo e un po’ freddo della scuola? Verde salvia o verde petrolio? Blu notte o azzurro cielo? Colorare tutto o solo in parte? Cosa lasciare dello zoccolino grigio, e se si… leggi»

La lunga strada per contrastare l’omofobia

  A meno di tre mesi dalla sua inaugurazione, la Casa delle Donne di Milano sta diventando sempre più “casa”. Tornarci significa ogni volta trovare un mobile nuovo, una faccia in più che si conosce, qualche saluto che con il tempo diventa più affettuoso. Domenica 18 maggio eravamo lì per un incontro sulle buone pratiche… leggi»

MANIFESTO DELLA RETE ITALIANA WAE

MANIFESTO DELLA RETE ITALIANA WOMEN ARE EUROPE   IO DECIDO   Io decido: con queste parole le donne di Spagna e d’Europa hanno risposto al tentativo di controriforma della legge spagnola sull’aborto. Io decido vuol dire non accettare imposizioni di alcun tipo sul proprio corpo e sulla propria sessualità. Io decido vuol dire autodeterminazione: è scegliere… leggi»

Scrivamia arriva nella nostra Casa

  All’ingresso della Casa, nell’ala di via Marsala, da qualche giorno c’è una grande scrivania. Si vede che è stata a lungo usata e Silvia, che ha donato la scrivania alla Casa, ci racconta la sua storia. ScrivaMia, nasce in Italia in qualche anno del 1900 e ha un vezzoso cartonnie (una piccola struttura fatta… leggi»

ANCHE NOI CONTRO L’OMOFOBIA

In questi giorni sono diverse le iniziative organizzate in occasione di quella che viene comunemente indicata come Giornata contro l’omofobia, dando per assodato che questo termine rimandi anche a fenomeni diversi tra loro quali la lesbofobia, la bifobia e la transfobia. Fenomeni che alla Casa delle Donne vogliamo nominare in quanto ciascuno rivela una forma… leggi»

Il nostro incontro con Nice, la ragazza Maasai

Simbolo della lotta contro le mutilazioni genitali Nice Nailantei Leng’ete è arrivata alla Casa delle Donne venerdì 9 maggio pomeriggio, alla fine di un tour di una settimana in Italia con i rappresentanti di Amref. E’ una ragazza del Kenya meridionale, ha 23 anni, è alta e snella, vestita di blu e rosso brillante, al… leggi»

Le bambine che non possono piangere

Non è stata una passeggiata partecipare all’incontro con Nice LlNailantei Leng’ete oggi alla Casa. Del resto ce lo aspettavamo. Perché sentire parlare di mutilazioni genitali inflitte a delle bambine, non può che colpirci nel profondo. Ci aspettavamo, anche, che questa ragazza Masai di soli ventitré anni, con voce calma e ferma, dietro un sorriso a… leggi»