Bookcity 2014 Parole incarnate alla Casa

imgres

In occasione dell’evento Bookcity Milano la Casa ospiterà sabato 15 novembre dalle ore 18.30 il reading Parole incarnate dove verrà data vita alle parole di vissuti  e racconti femminili, trasformando l’intimità espressa tra le righe di libri in un’esperienza condivisa fra tutte le donne che vi prenderanno parte.  Presteranno la loro voce Ornella Bonventre, Regina de Paoli ed Eugenia Marcantoni, Nicoletta Gandus, Betty Gilmore, Maria Chiara Signorini, Lea Melandri, Ornella Guzzetti, Carmen Pellegrinelli e Lucia Vasini. La centralità dell’esperienza femminile sarà raccontata attraverso le sue luci e le sue ombre, le aspettative e le speranze spesso tradite dalle difficoltà e dalle delusioni. Diversi dunque i temi che verranno affrontati nel reading: dal quello drammaticamente attuale della violenza sulle donne – attraverso le parole di Amore e violenza di Lea Melandri e Ferite a morte di Serena Landini – a quello della capacità di resilienza tipicamente femminile di fronte alle difficoltà della vita con i testi di Maria Pia Valediano La vita accanto, Luisa Fressoia La coda della cometa, Barbara Balzerani Lascia che il mare entri. Spazio sarà dato anche ai temi dell’immigrazione, delle faticose esperienze delle donne immigrate nel ricominciare in un paese diverso, lontano culturalmente dal proprio d’origine, attraverso le storie raccontate da Kaha Mohamed Aden in Fra-intendimenti, e anche alla poesia, in particolare a quella di Betty Gilmore in Bitter Pill. Il reading sarà anche occasione per parlare di amore lesbico come fa Michela Pagarini in Nuda e per ascoltare un testo inedito dal titolo Gioventù bruciata scritto da Carmen Pellegrinelli.

Il programma, organizzato dal Gruppo Libr@rsi, si prospetta inteso e coinvolgente.
Vi aspettiamo tutte alla Casa delle Donne, sabato 15 novembre dalle ore 18.30.

Laura Bossini

 


CONDIVIDI: OPPURE: