CI SIAMO MESSE IN MOSTRA! “saper fare” femminile

Valorizzare e sostenere i talenti femminili

IMG_2273 IMG_2249 IMG_2145

Si è chiusa con un bilancio positivo la giornata dedicata all’estro e alle creatività femminili. Per l’occasione la Casa delle Donne di Milano si è trasformata in un’officina di molteplici talenti e si è animata intorno alle abilità delle quindici artiste presenti. La partecipazione del pubblico è stata interessata e calorosa.
Molto apprezzati sono stati i workshop in cui ogni creativa mostrava il suo “saper fare” coinvolgendo i visitatori con dimostrazioni dal vivo.
L’esito positivo dell’evento ci dà la conferma di quanto sia importante che la Casa delle Donne promuova e valorizzi il talento artistico delle donne che, spesso troppo timide e discrete, viene dimenticato.
Qui di seguito diamo voce ai pareri e ai feedback di alcune delle artiste/artigiane che esponevano e di due organizzatrici dell’evento.
Arrivederci alla prossima edizione!
Livia Sismondi

Sonia Allocchio in arte EMUL A
Perlera e organizzatrice
“È stata una giornata allegra, colorata, ricca di incontri e spunti per nuove creazioni. Tra le mura di via Milazzo si respirava un’aria di creatività e interesse per tutte le arti esposte. Ho potuto fare solo un rapidissimo tour nelle stanze e non sono riuscita a sperimentare le tecniche che avrei voluto ma spero di avere altre occasioni in futuro per apprenderle!”

Annalisa Angeletti
Artista
“Più che ‘mettiamoci in mostra’ per me è stato ‘incontrarsi nell’arte’. Sono stata bene con voi e con i visitatori interagendo nel bello, nel colore, nelle materie, nei gesti e nell’espressione di sé. Impegnata nella mia postazione non sono riuscita ad approfondire la conoscenza con ognuna di voi mentre con altre ho condiviso esperienze e pensieri, trovando una particolare atmosfera di disponibilità e scambio che credo sia stata respirata anche dal pubblico che ho trovato interessato e divertito. Penso da sempre che la Casa debba essere un veicolo per il talento delle donne, offrendo una vetrina di qualità per promuovere contenuti e sostenibilità economica.”

Chiara Corio
Photo-editor e artista
“È stato un piacere conoscervi tutte! Mi spiace aver ‘bazzicato’ meno alcune, ma la giornata è stata impegnativa e, a mio parere, ben riuscita. Confido nel tenerci in contatto in qualche modo e vorrei fare i complimenti a ciascuna di voi per la creatività, l’ingegno e la simpatia.”

Cecè Damiani
Organizzazione
“Grazie davvero a tutte. Ogni volta sento la stessa meraviglia di quando ero bambina e vedevo le ‘creazioni’ fatte con mani di donna. Entrare nelle stanze della Casa piene di colori, di materiali, di forme, di saperi che vengono trasmessi mi riempie di grande emozione.”

Giovanna Ferraro in arte aQsSì
Stilista artigiana
“Il mio feed-back è complessivamente positivo: buona l’organizzazione, buona la gestione degli spazi e il flusso di informazioni, efficace la comunicazione e ottima l’ospitalità! Come ho già detto, per me non è facile confrontarmi col mondo femminile… sono una femmina anch’io, ma quando mi rapporto col mondo delle donne spesso sento la necessità di difendermi e divento un ‘maschiaccio’! In questa esperienza alla Casa delle Donne ho avuto una piacevolissima e sorprendente sensazione che mi ha portato serenità e leggerezza, mi sono sentita libera di essere me stessa con tutti i miei pregi e difetti! Grazie a tutte per la vostra gentilezza e accoglienza.”

Patrizia Macchi
Ceramista
“È stata un’esperienza interessante e molto arricchente, sia per l’esperimento di aver messo in mostra le mie ceramiche, in quanto era proprio la prima volta, sia per aver partecipato a una diversa iniziativa della Casa delle Donne che conosco in quanto parte del Gruppo Benessere. Grazie a tutte le organizzatrici per l’ottimo lavoro e il paziente coordinamento, a chi ha cucinato le prelibatezze del buffet, e a tutte le partecipanti per la simpatica e accogliente atmosfera: è stata una bellissima giornata, mi auguro che si possa ripetere!”

Irina Malaspina
Bijoux in bronzo e macramé
“Direi che è stato un ‘esperimento’ ben riuscito, sicuramente ha inciso il fatto che le organizzatrici hanno fortemente creduto a questo evento che potrebbe diventare un progetto. È stata una bellissima giornata ricca di conoscenze, incontri, confronti e scoperte per chi ha esposto, ma anche una possibilità per far conoscere concretamente la Casa delle Donne di Milano, progetto a volte difficile da spiegare. Nell’insieme un clima amichevole e allegro in cui mi sono sentita a proprio agio.”

Alessandra Orlando DIPINTODIBLU studio d’arte
Decoratrice-stilista di muri
“Bel clima, sorrisi e belle opere. Per me è stata una sorpresa (credo reciproca) scoprire che altre donne del Gruppo Benessere (parlo di insegnanti dei corsi a anche allieve!) si sono rivelate sotto altra forma che non quella del movimento dove siamo abituate a vederci. Scoprire l’identità artistica altra e il talento segreto di donne che conoscevo professionalmente sotto altri aspetti è stato bello, la Casa dovrebbe anche essere questo! E anch’io mi sono rivelata alla Casa… che già mi vede come danzatrice, come altro.”

Adriana Perego
Arte tessile
“Sicuramente la giornata è stata positiva e interessante. Mi sono confrontata con creative aperte di cuore con il desiderio di mettere a disposizione ciò che si conosce, questo è prezioso! Mi è un pò mancato un momento condiviso con tutte voi insieme… normalmente quando partecipo ad eventi è molto bello avere una foto di gruppo… sarà per la prossima volta.”

Susanna RedaelliArtista, pittrice e arredatrice d’interni
“Il mio feedback è molto positivo per la logistica generale: organizzazione, gestione e presentazione degli spazi. Super buono il buffet. Ringrazio di aver avuto l’opportunità di partecipare, per la collaborazione e la simpatia ricevuta da parte di tutte. L’atmosfera priva di tensioni e colma di estro creativo è stata ottima tutto il tempo. Ognuna ha contribuito alla riuscita della giornata con la propria particolare luminosità. L’affluenza di pubblico è stata molto buona visto il week end di bel tempo. Bella esperienza…dunque alla prossima!”

Alessandra Rossignoli
Ceramista
“È stata per me una giornata davvero piacevole, dove mi sono trovata molto a mio agio, in un clima amichevole e allegro. Mi sarebbe piaciuto avere più tempo per conoscere meglio le storie di tutte voi. Il ‘mostrarsi insieme’ ciascuna con il proprio ‘racconto’ che sta alla base delle proprie opere è sempre un’esperienza affascinante, di scambio e di conoscenza dell’altro. Mi complimento per la capacità organizzativa, la disponibilità e la professionalità di quante si sono impegnate nell’attuazione dell’evento, davvero bravissime e generosissime. Mi sono piaciuti anche molto i momenti condivisi di allestimento degli spazi di sabato pomeriggio… Ho apprezzato anche la curiosità dei visitatori.”

Silvana Grandi
Organizzazione
“Domenica 17 maggio abbiamo trascorso insieme una bella giornata, luminosa per il sole che ci inondava di luce dalle vetrate della Casa, colorata per l’arredo, curato da Sonia, Livia, Chiara e Annalisa, calda per la vostra presenza e prestigiosa per i frutti talentuosi del vostro saper fare… Bello vedere come siamo brave noi donne a darci da fare, con i materiali più vari, dal vetro alla ceramica, alla lana cardata, agli abiti usati, ai colori acrilici, al macramé, al legno, ai caratteri ideogramma… Brave a creare a reinventare, adattare, comunicare anche attraverso il fumetto di topolini ironici e sinceri, vizi e virtù del nostro vissuto quotidiano… Brave tutte, avrei voluto apprendere da voi manualità e segreti, ma anche solo chiedervi le fasi del lavoro, la vostra storia personale, i percorsi che vi hanno portato a scegliere i colori acrilici o la lana o la ceramica o la cannuccia di vetro da fondere sulla fiamma o il riprodurre ideogrammi orientali mi ha dato molto e ne sono molto contenta. Sono certa che tutte le intervenute abbiano riportato le mie stesse impressioni, tutto si è svolto in un clima molto spontaneo cordiale, anzi, amichevole. A presto rivedervi, per consolidare una amicizia appena nata e per imparare da voi il meglio. Grazie a tutte.”

Zanellazine
Laboratorio di ceramica
“Le nostre considerazioni sono molto positive per quanto riguarda il luogo e l’allestimento a disposizione con un applauso per il graditissimo buffet. Visto che anche noi organizziamo un evento qui a Varese due volte l’anno sappiamo che un problema grosso è l’organizzazione logistica del carico e scarico degli oggettie per chi viene da lontano il posto macchina (abbiamo preso la multa nonostante ci fosse stato detto in modo non ‘ufficiale’ che era possibile parcheggiare senza tagliando) mentre solo a fine giornata ci è stato detto che ci sarebbe stata la possibilità di parcheggiare all’interno della struttura. Questo tipo di informazione: dove, come parcheggiare e se a pagamento, sono informazioni necessarie per tutti gli espositori. Per quanto riguarda il periodo, abbiamo notato che l’evento che noi facciamo una domenica invernale è molto più affollato che l’appuntamento nella tarda primavera (tendenzialmente questi primi caldi we attraggono la gente fuori città). In ogni caso siamo rimaste favorevolmente colpite dall’ottima riuscita della giornata nonostante fosse la prima edizione, è stato un piacere incontrarvi alla prossima!”

 


CONDIVIDI: OPPURE: