Storia di Luisa, custode del mondo agricolo

carminatiStoria di Luisa Carminati” – Dal “Corridoio” di Vittoria Cova.

1 dicembre 2017.

“Facciamo Ponte di potentissimo amore, noi batterie sfinite, motori dai respiri sempre più piccoli” . Con Spiragli di Poesia l’apertura a sorpresa del mio Corridoio del Venerdì, un Ponte si è creato tra chi era presente e Luisa – donna di terra.

E qui l’abbiamo incontrata, tra le sue opere: illustrazioni e manoscritti e nella raccolta di oggetti rurali, tra vecchie fotografie, Luisa, appassionata della sua terra, della custodia della memoria e della cultura del mondo agricolo.

La sua Storia nel bel video visto insieme ci ha emozionato, come la lettura delle fiabe della tradizione orale, splendidi i quadri portati e appesi ai muri della Casa, sono 150 i quadri che ha dipinto con matite colorate.

E’ tutto ben rappresentato nel suo Museo della civiltà contadina in Cascina Carlotta a San Giuliano Milanese, oggi il suo Museo, meta per anni di gite scolastiche, cerca disperatamente una nuova sede poiché il contratto di comodato per l’uso degli spazi non è stato rinnovato.

In un clima di profonda attenzione e partecipazione Luisa è tornata tra noi e ci ha fatto sostare sull’importanza della memoria.

Ci siamo lasciate con una promessa: ritrovarsi in primavera, per la mostra dell’acqua nella civiltà contadina. Se non è un Ponte questo.

Sono grata al piccolo gruppo Spiragli di Poesia, a chi si è incuriosita ed era presente nel Corridoio del venerdì, alle amiche e amici presenti, di aver condiviso con me ed Elisabetta l’emozione di un incontro con una madre, la sua, con un’amica, la mia, una persona generosa con chiunque le fosse accanto, e non solo.

Vittoria con Elisabetta, figlia di Luisa, che avrebbe avuto novant’anni quest’anno.

Abbiamo riconosciuto quanto sia necessario mantenere vivo il ricordo di quelle donne che, nella loro normale quotidianità, sono andate generosamente oltre la loro storia personale, creando con intelligenza una storia per tutti.

Bello ospitarle alla Casa delle Donne. A presto, in un prossimo “Corridoio”. Grazie…

Per saperne di più: evegetti@yahoo.it – Apri@mo – “il Corridoio” del Venerdi.

 


CONDIVIDI: OPPURE: